Raptor è una delle attrazioni più famose e conosciute del parco divertimenti di Gardaland. Si tratta di una particolare tipologia di montagne russe che prende il nome di Wing Coaster, e di questa particolare tipologia è ad oggi l’unica presente in un parco divertimoento italiano. Gardaland Raptor è stata inaugurata nel 2011 ed è andata a sostituire la precedente attrazione Tunga. Raptor occupa una superficie di ben 16.000metri quadri ed ha richiesto due anni di lavori per essere realizzata.

Il costo di realizzazione del Raptor è stato di 20 milioni di euro. La nuova attrrazione è stata inaugurata ufficialmente il 1 aprile 2011. Caratteristica dell’attrazione è quella di avere i sedili laterali al binario sospesi nel vuoto e conta una stazione sotterranea ed una altezza massima di 33 metri. La velocità massima che l’attrazione Raptor di Gardaland raggiungere è quella di 90 km/h, con passaggi vicini ad ostacoli. Altra caratteristica importante dell’attrazione è il sistema di bloccaggio ai sedili, più comfortevole di altre tipologie di attrazioni. Il tipo di ambientazione è fantascientifica e catastrofica e la scenografia comprende rocce, palude, alberi rotti, una torreta spezzata a metà, metallo e cemento.

La lunghezza del percorso è di 770 metri e la durata di un minuto e trenta secondi: scopri qui sotto video, immagini e foto del Gardaland Raptor.

L’ingresso dell’attrazione si trova davanti al teatro tenda.

La fila per accedere all’attrazione porta i visitatori in una base sotterranea denominata X-labs.

Raptor Gardaland

Raptor Gardaland